Che vantaggi offre il software OPEN SOURCE per la mia azienda?

Ecco tutti i vantaggi del Software Open Source per la tua azienda:

1. Taglio dei costi.
Il software Open Source è scaricabile liberamente e gratuitamente. Questo significa che, dovendo coprire solo i costi dei servizi dedicati e non per il prodotto in sé, il cliente azienda può risparmiare in media il 50% (a seconda del tipo di software).
Mentre i software proprietari vengono ceduti ad un costo proporzionale al numero di utenti coinvolti nell’installazione, inoltre, quasi per nessun software Open Source i costi sono legati al numero di licenze d’uso.
Immaginiamo che l’azienda voglia far accedere tutti i suoi agenti o addirittura i clienti al proprio gestionale (o a una parte dei suoi dati). Con un prodotto proprietario i costi di licenza sarebbero elevatissimi, mentre con un prodotto Open Source i costi restano immutati.

2. Servizio valore aggiunto e personalizzazione.
Il fornitore del software Open Source non vende semplicemente il software (che il cliente potrebbe scaricarsi liberamente), ma tutta l’assistenza dedicata: installazione, personalizzazione, consulenza sul migliore utilizzo, formazione degli utenti, ecc.
Nel mercato Open Source le aziende fornitrici non competono per le caratteristiche del prodotto ma per la bontà del servizio. A parità di funzionalità tecnico-informatiche la focalizzazione è sull’aiutare l’azienda a sfruttare a pieno il software ottenendo reali benefici organizzativi, gestionali e di processo.

3. Indipendenza dal fornitore.
Quando un cliente acquista un software Open Source e in particolare software libero, ne acquista (quasi sempre)
la proprietà, e in particolare i quattro diritti fondamentali della licenza “pubblica” G.P.L. (global public licence):
• libertà di utilizzare senza limiti il software;
• libertà di modificarlo a piacimento;
• libertà di distribuirlo anche con il codice sorgente;
• libertà di fare il re-branding del prodotto.
Il cliente, quindi, non ha più come punto di riferimento una sola azienda fornitrice, ma più aziende, vale a dire tutte quelle che contribuiscono allo sviluppo del prodotto di cui condividono la proprietà. Egli può quindi scegliere in qualsiasi momento tra vari fornitori alternativi, oppure, se preferisce, far sviluppare ulteriormente il software dai suoi programmatori, per adattarlo alle sue esigenze.

0 commenti

Comment on this FAQ

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *